lunedì 25 febbraio 2013

Beef and Ale Pie

Di pies ne ho provate tante, un po' in ogni angolo, da qualsiasi baracchino più o meno pulito, nel pub buio sulle rive del Tamigi, nel mercato più chiassoso, negli angolini di Withe Chapel... 

I gusti e le varianti sono infinite: veggie, sheperd, la generica meat...
Oggi vi propongo la mia versione: manzo caldo, fumante, birra chiara, una crosticina leggera, dorata e croccante... ed è subito Londra!

Meglio approfittarne in questi ultimi giorni (spero!) di disgelo per provare il confortevole teporino che produce nella pancia, per godere del vapore che esce dal foro in cima, per gustare i sapori forti della carne marinata nella birra.
Di domenica, davanti ad un camino, con un boccale di birra in mano, l'abbraccio della persona amata e un buon libro sul davanzale... c'è modo migliore per gustarla?


Per due persone che si vogliono bene:
400g (abbondate pure) di carne di manzo scelta
1l di birra chiara
1 cucchiaio di olio evo
1 rotolo di pasta sfoglia
sale
pepe nero in grani
spezie per arrosti (rosmarino, alloro, maggiorana, aglio... a piacere)
un trito fine fine di cipolla, sedano e carota (circa 2 cucchiai colmi)
1/2 cucchiaini di farina


Tagliare la carne in bocconcini piccoli, speziarla e metterla in una ciotola a marinare con la birra fino al giorno dopo. 

Scolare il manzo tenendo da parte il liquido.

Fare un soffrittino con metà del trito (1 cucchiaio) di cipolla-sedano-e-carota in una pentola dal fondo spesso e dai bordi alti e rosolarvi dentro un po' per volta i bocconcini di manzo.

Rosolati i bocconcini aggiungere il succo (birra e liquidi del manzo), coprire a metà con un coperchio e far bollire a fuoco medio basso per circa un'oretta.
Passato questo tempo aggiungere il secondo cucchiaio del trito e continuare a cuocere per un'altra oretta, mescolando ogni tanto con un mestolo.

Per ultimo sciogliere la farina in un bicchiere con uno o due cucchiai di acqua fredda e aggiungerla allo spezzatino, scoperchiare e lasciare restringere il sughetto per 10/15 minuti.

Lasciare intiepidire.

Versare in due cocottine e ricoprire con un disco di pasta sfoglia a cui praticherete un forellino nel mezzo.
Infornare fino a doratura della superficie.

Servire bollente, con una pinta di birra e una mestolata di mashed potatoes.


7 commenti:

  1. amo i piatti che mi fanno viaggiare con la mente! sabato ci siamo fatti le jacked potatoes :-)

    RispondiElimina
  2. Amo leggerti anche se sempre in silenzio.
    E amo le tue foto che sono indiscutibilmente le più belle e con più personalità mai viste in rete.
    E niente.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  3. Credo di non aver mai assaggiato questo piatto. In effetti a vederlo ha un aspetto molto English. Mi piace!!

    RispondiElimina
  4. "per due persone che si vogliono bene" mi hai convinto. Magari sostituisco la carne con il seitan!!! :D

    RispondiElimina
  5. No, non c'è un modo migliore per gustarla ed il modo in cui la descrivi è ancora più convincente!

    RispondiElimina
  6. Cucciola... sai che ti dico? Non c'è nulla di meglio di ciò che ci fa star bene! Rubo la ricettina e condivido il pensiero!
    Lo sai sì che anche altre persone disseminate in rete ti vogliono bene?
    ^__^ un bacio grande grande!

    RispondiElimina