lunedì 14 dicembre 2009

tè brulè


Pausa studio a metà pomeriggio in compagnia di un goloso dolcetto al cacao... ma da solo è trooopooo triste...
In cosa lo inzuppo?!mmm...mmm....
Pioggia e freddo, il vento che fischia tra le fessure delle finestre.... e che cosa c'è di meglio di un TE' BRULE'?!


(qui tè in bustina...sfuso avevo solo del tè bianco...)




Allora tiro fuori dalla dispensa il mio "kit speziale": cannella, chiodi di garofano, un pizzico di coriandolo, e assieme vi aggiungo un paio di mandorle, 3-4 chicchi d'uvetta e qualche pinolo e una scorzetta di arancia o mondarino...
A me il tè dolcificato non piace, ma a mia sorella aggiungo una bella cucchiainata di miele profumato...
Il tutto va in infusione con il tè preferito; in questo caso consiglio un tè nero forte come un English Breakfast (miscela di tè ;P), un Assam, ma anche uno più delicato come il Ceylon...eviterei i tè verdi in genere e le qualità più delicate come il tè bianco...le spezie coprirebbero troppo il sapore di queste tipologie...

Da bere caldo caldo...in compagnia...magari vicino a un albero di Natale addobbato...





Amanti del tè?! Qui
un contest adatto a...noi!!!

1 commento:

  1. Forse così berrei anche io il the che proprio non mi piace

    RispondiElimina