venerdì 6 luglio 2012

Fried Zucchini Flowers


Il mio balcone sta proliferando "abbestia" (come sapranno gli amici di feisbuck e quelli di tuitter!) !!! 
Sono una contadina nata :)
Oltre ai "soliti" basilico-timo-salvia abbiamo anche la liquirizia (new entry dell'anno) e le patate viola (sì, proprio loro!).


Tra i prodotti dell'"orto" il nuovo arrivato della settimana è un cetriolone grosso quanto un dirigibile di cui non ci eravamo praticamente accorti!
Cresceva quatto quatto dietro al vaso, penzolando pericolosamente verso il piano di sotto...
Ce n'è solo uno...che la vicina di sotto si sia fregata gli altri?!


Poi i peperoncini piccanti... pochi, ma buoni!
I peperoni, ancora verdi e i pomodori...
E poi i fiori di zucca!
Il vaso è troppo piccolo e quindi la pianta fa un sacco, ma un sacco di fiori. E basta.
La maggiorparte li abbiamo già mangiati, aspettiamo i nuovi... Nel frattempo ne abbiamo comprate altre due scatoline, così, per non scordarci il sapore :)


Dopo due post di rimedi anticaldo avevo voglia di qualcosa di più "consistente"!
Ora, per amore del blog l'ho fatto, ma non credo che prima di un nuovo Blizzard mi rimetterò a friggere!
Sono uscita dalla cucina arrancando sui gomiti per quanto era caldo -.-'

Però ne è valsa la pena!
Eccome se ne è valsa!!!


Ingredienti:
per due scatole di fiori di zucca (una ventina abbondanti) ho usato
150g di ricotta di mucca fresca
1 tuorlo
3-4 capperi salati
una manciata di basilico fresco
sale


e ancora 4 uova (più la chiara avanzata, chè siamo in tempo di crisi e non si butta via niente ;P )
pangrattato
olio per friggere


tanta pazienza e un ventilatore o meglio ancora un condizionatore davanti a far compagnia :)


Lavare e asciugare bene i fiori e liberarli delicatamente del pistillo centrale senza romperli.


Mescolare il basilico tritato finemente, il tuorlo e la ricotta, salare e riempirci i fiori.


Immergere i fiori nelle uova sbattute e impanare. Ripetere un'altra volta l'operazione per avere una crosticina più compatta e far mantenere la forma ai fiori in cottura.


Scaldare in un wok l'olio.
Quando è ben, BEN caldo immergervi i fiori tenendoli per l'apice in modo che non si schiudano.
Lasciarli così fino a che la parte a contatto con l'olio non è ben dorata, poi girarli dal lato opposto.


Servire ben caldi, ma con Caronte, Lucifero e Satanasso alle porte anche a temperatura ambiente andranno benissimo!


Ottimi come piatto unico, come fingerfoods (se poi li infilzate in uno stecco non ci si sporca neanche le mani!) o come contorno/secondo piatto sfizioso!


Godeteveli in ottima compagnia, sorseggiando una birra fresca, magari in terrazzo, in giardino o anche in riva al mare!!!

25 commenti:

  1. Zè ma quanto son belle le foto!!! hai uno stile tutto tuo :)
    anch'io ho la venuzza contadina, le mie fragole...una meraviglia :)
    Bhuhahahahahah il cetriolo quanto un dirigibbbbile bhuhahahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fraaaagoleeee :ç.... il mio orto per un cesto di fragole! :DDDD
      Sai che scorpacciate?
      :***

      Elimina
  2. Buonissimi!!! :-D
    Lo sai che io ancora non ne ho mangiato uno?? E pensare che il mio orto straripa come il tuo! Appena rientro nelle Marche devo rimediare assolutamente ;-)
    Cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. DEVI!Assolutamente! E avendo un orto immagino le quantità spropositate :D

      Elimina
  3. prima di tutto bravissima per l'orto! ti invidio tantissimo, a me resiste solo il rosmarino e il basilico, poi faccio morire tutto!!! a te invece spunta addirittura il cetriolo gigante!!!:D
    e poi questi fiori di zucca ripieni... sono la fine del mondo!!!

    RispondiElimina
  4. N0 ma scusa: quanto è bellino il primo vasetto di basilico??!!
    Quando il giardino sarà un po' più assestato ti chiamerò hihihihi :)) I fiori di zucca sono sfiziosissimi!!! L'anno scorso ne avevo fatta (e postata) una versione al forno e mi ero divertita un sacco a prepararla :)) un bacio

    RispondiElimina
  5. Queste foto sono da sogno :) Non ci scollo gli occhi! E sfiziosissima la presentazione dei fiori. Baciotti, buon we

    RispondiElimina
  6. Ciao, passo per avvisarti che sei ancora in tempo per partecipare al mio nuovo contest sulla cucina al microonde!

    http://panperfocaccia-grianne.blogspot.it/2012/05/contest-cucina-al-microonde-con-lekue.html

    Buona serata!
    Cristina

    RispondiElimina
  7. Stò letteralemnte sognando... e di questo devo ringraziarti :)

    Buona serata

    RispondiElimina
  8. Dopo aver sbavato alla visione di tutte quelle belle foto, lo posso dire: ti invidio la produzione di fiori di zucca!
    E ho detto tutto :D

    RispondiElimina
  9. Foto bellissime e una ricetta davvero semplice e invitante!

    RispondiElimina
  10. Quanto sono buoni i fiori di zucca!!! e che sono a dieta..niente fritti..almeno non per me :-( Bella ricetta!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nuoooooo!!! Questa è la seconda frittura dell'anno, la prima a Natale... poi per compensare a cena un'insalatina veloceveloce :D
      Appena finita la dieta provali, non te ne pentirai ;)

      Elimina
  11. Mi hai fatto sognare con la descrizione del tuo orticello, perchè non ce lo fai vedere?
    Ottima anche la ricetta"!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. con gran piacere :) se vuoi qui ci sono solo un paio di pianticelle per cominciare...ma il prima possibile te lo faccio vedere :) https://www.facebook.com/UnaZebraPois

      Elimina
  12. Che meraviglia!!Io mi limito a rubare dall'orto di mamma (e l'ho costretta a mettere la menta!) di più non oso...
    potresti sempre cominciare a darci dritte per stimolare il mio pollice verde oltre che la mia salivazione!!:)
    Bellissime le tue foto :*

    RispondiElimina
  13. Posso commentare sia questo che il post sotto? Allora questo ha delle foto stupende e mi viene voglia di impugnare un fiore di zucca e quello sotto invece mi fa venire voglia di avere nell'altra mano un ghiacciolo!

    RispondiElimina
  14. Scopro solo ora il tuo bellissimo blog, ma d'ora in poi ti seguiro' con piacere!....nel mio balcone ci sono solamente i soliti basilico-timo-salvia-rosmarino-menta......ma dopo aver letto il tuo post e ricordato che delizia sono i fiori di zucca fritti mi e' venuta una voglia matta di aggiungerli alla mia "coltivazione"! Poiche' io purtroppo non sono una contadina nata volevo chiederti due informazioni di base....di che clima hanno bisogno per crescere serenamente? (vivo a Berlino)....che diametro minimo deve avere il vaso?!?.....Ciao e alla prossima!...dimenticavo, sono Letizia, blogger da pochissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e piacere di conoscerti!
      Dunque, io ho comprato la piantina già bella grossa ad una fiera di fiori e ortaggi verso aprile/maggio, poi l'ho messa in un vaso di circa un metro per 40cm, ma siccome la terra non bastava per riempirlo tutto ora arriva a circa 20cm dal bordo. Ora, a mio avviso il vaso è troppo piccolo perchè ha fatto solo una microzucchina, ma ha fatto un sacco di fiori. A me dei frutti non importa, abbiamo scelto di piantare ortaggi in primo luogo perchè le piantine costano meno dei fiori e poi perchè il balcone in cui stanno è al sole dalla mattina fin verso le 4 del pomeriggio e nessuna pianta ha mai resistito.

      Li annaffiamo una/due volte al giorno. Il problema sono i parassiti, a volte si ammalano, ma secondo me è colpa della terra non buona.

      Le piante che crescono meglio sono peperoni e peperoncini, non hanno bisogno praticamente di niente!
      Le patate hanno un cespuglietto bello folto. Ho fatto come a scuola: ne ho presa una e l'ho messa semplicemente sotto terra.
      I pomodori invece li abbiamo fatti nascere innaffiando con l'acqua in cui laviamo i frutti che compriamo al supermercato. Crescono benissimo al sole, solo che per mancanza di spazio fanno 4/5 pomodorini e stop.
      In germania sinceramente non saprei...l'unica cosa che ti consiglio è provare :) L'importante è che stiano il più possibile al sole e che vengano innaffiati minimo minimo una volta al giorno (con il caldo italiano, ma lassù penso che avranno anche meno problemi!)
      Mai pensato al rabarbaro? Adorerei poterne avere una piantina, ma qui mi è morta subito subito!

      Elimina
    2. Ciao Ale, grande, non mi aspettavo una risposta cosi' esaustiva! Mi hai fatto venire una gran voglia di coltivare di tutto! Il rabarbaro qui si trova a volonta' ed a basso prezzo. I fiori di zucca non si trovano, ma a pensarci bene non saprei nemmeno dove trovare la piantina....ormai rimando al prossimo anno, ma provero' sicuramente. Grazie ancora.

      Elimina
  15. e si che ne è valsa la pena!
    sono favolosi!!!! mi piace moltissima l'idea della presentazione!!
    e scatti stupendi!!!

    RispondiElimina
  16. Confessa, tu non hai un balcone ma tue ettari di terra...se no come faresti a coltivare tutta quella roba?!?? più che un balcone sembra il banco di un fruttivendolo :DDD
    Scommetto che non sia stato facile mettersi a friggere...ma certo questi fiori devono aver ripagato degnamente la fatica e il sudore! la prossima volta tu friggi e io mangio :)))))

    RispondiElimina
  17. Troppo buoni questi fiori di zucca!!!!

    RispondiElimina
  18. Buonissimi questi fiori! Ciao, piacere di conoscerti, io in questa maniera non li ho mai fatti ma adoro fiori e ricotta dunque credo che dovrò segnarmi la ricetta! A presto, ti seguo!

    RispondiElimina