lunedì 15 dicembre 2014

Mini hummus cheesecake


Tornavo a casa circa 2-3 settimane fa, quando mi attraversa per strada velocissimo il mio nuovo coinquilino. Freno per non prenderlo sotto, lui si blocca, scendo al volo e lo porto in macchina con me fino a casa.
No. Non sono impazzita (anche se in passato ho dato passaggi agli sconosciuti, soccorso ubriaconi sul ciglio della strada e aiutato pazze uscite da centri psichiatrici che vagavano per strada e di cui ho ancora il numero di telefono da qualche parte, nel mio portafogli. Non chiedetemi perchè. Non ve lo saprei spiegare a parole...) ho semplicemente salvato un riccio!!!
Ora scorrazza liberamente in terrazza, ha una cuccia a prova di acquazzone e del freddo di queste notti, ha un comodo take away che gli passa colazione pranzo e cena direttamente a domicilio, ma soprattutto è al sicuro e finalmente è privo di zecche e pulci che lo stavano infestando!


Mi sono domandata a lungo se fosse solo egoismo, il mio (avere un riccio in casa è o non è il sogno di tutti?) e se avessi fatto la scelta giusta, poi mi sono informata e Sonic (potevo non chiamarlo Sonic?) pesa solo 300 g, troppo pochi per poter sopravvivere all'invero; anche il veterinario ci ha raccomandato di fargli passare l'inverno al sicuro: senza di noi probabilmente non ce l'avrebbe fatta...
Quindi ho ufficialmente adottato un riccio :)gli ho fatto il bagnetto e da quando è stato lavato e pulito ho cominciato a tenerlo ogni tanto al calduccio sulle gambe per farlo abituare a me, alla mia voce e alla mia presenza... 
Ha davvero un musetto simpatico!


Mini hummus cheesecake
(da ThreeF n.8)
150 gr di ceci secchi messi a bagno dalla sera prima in una ciotola d’acqua fredda
100 gr di robiola freschissima
4 pacchetti di cracker
50 gr di burro
3 cucchiai di semi di sesamo
1 cucchiaio d’olio
scorza grattugiata di mezzo limone
 1-2 rametti di rosmarino
sale
pepe
paprika o peperoncino a piacere
Cuocere i ceci in abbondante acqua salata fino a quando non saranno teneri, quindi scolarli e lasciarli raffreddare (in alternativa, usare 250 gr di ceci già cotti). Una volta intiepiditi, frullarli insieme alla robiola all’olio ed alla scorza di limone.
Regolare di sale e pepe, aggiungere una spolverata di paprika o di peperoncino a piacere.
Nel frattempo, nel mixer frullare i crakers e gli aghi di rosmarino fino ad ottenere una polvere sottile e profumatissima. Fondere  il burro in un pentolino, quindi unirlo pian piano alle briciole appena ottenute, mescolando delicatamente il composto con una forchetta. L’impasto dovrà avere l’aspetto di sabbia bagnata.
Versare le briciole in un coppapasta di circa 10 cm di diametro e compattarle bene con le dita. Procedere allo stesso modo fino ad esaurimento del composto. Far riposare in frigo finché le basi delle mini cheesecake non si solidificano.
Ungere leggermente il coppapasta, appoggiarlo sulle basi, riempirlo con il composto di robiola e ceci, livellando bene con una spatolina, quindi rimuoverlo delicatamente. In alternativa si può usare la sac à poche per creare dei ciuffetti di impasto direttamente sulle basi delle mini cheescake.

In un padellino antiaderente far tostare leggermente i semi di sesamo e cospargerli sulle tortine.

4 commenti:

  1. con quel dolce musetto in primo piano la ricetta passa quasi in secondo piano! qui dalle mie parti se ne vedono parecchi, soprattutto di sera. una volta li trovavo spesso che mangiavano dalle ciotole dei mici fuori casa, ora non più :( hanno un musetto dolcissimo davvero :)
    la ricetta mi piace, sarà che adoro i ceci? se poi sono abbinati a rosmarino e limone, ottimo :)

    RispondiElimina
  2. Carinooooo!!!! Il riccio intendo, per l'hummus direi spettacolo!

    RispondiElimina
  3. Che spettacolo, un riccio in casa! Come non invidiarti??
    Ricetta interessante...dev'essere molto buona.

    RispondiElimina