lunedì 30 marzo 2015

Le friselle: un piatto super fast

Fiori ovunque, fiori dappertutto! Chi mi segue su Instagram (ma anche sulle pagine di unazebrapois :) ) avrà notato come la primavera risvegli in me la necessità di acquistare compulsivamente mazzi infiniti di fiori!
A casa ne ho ovunque, arredano e profumano le stanze portando una ventata di primavera e un arcobaleno di colori!
I miei preferiti sono i ranuncoli, gialli, bianchi, rosa...in tutte le nuances, le peonie non riesco mai a trovarle, ahimè... Poi vengono i tulipani, semplici ed elegantissimi e quando in terrazzo sbocciano le calle ecco che si aggiungono anche loro alla "collezione"!
Oggi a pranzo non soddisfatta li ho aggiunti anche all'insalata (questi sono primule e violette, fiori edibili!) al sapore non aggiungono niente, ma vuoi mettere che soddisfazione servire in tavola delle friselle così?
Una cena pronta in 5 minuti: la prepari a pranzo e la servi la sera, in modo tale che il pane sotto si condisca e si ammorbidisca un po'.
Perfetto per queste prime vere giornate di sole, ma soprattutto per chi, come noi, ha sempre un milione di cose da fare e dopo una giornata di corsa non ha più voglia di mettersi ai fornelli!
O perchè no? Bello e pronto per essere portato in ufficio!

In questa versione nelle friselle ho messo il tonno (sott'olio ben scolato, o al naturale, come più preferite), ma sono ottime anche con la mozzarella, qualche piccolo cappero qua e là. Io per un po' vorrei astenermi dai latticini il più possibile (causa leggera dermatite al volto) voi però provare anche la versione +latticini e non ve ne pentirete!
Parola di Zebra!


Friselle per 4 persone:
8-10 friselle piccole o 6 grandi
insalata fresca
una manciata di fiori commestibili
4 scatolettie di tonno (al naturale o sott'olio secondo il proprio gusto. Io scelgo sempre sottolio: ha un sapore molto più deciso ed è sicuramente più gustoso!)
mozzarella (a piacere)
qualche cappero sotto sale ben dissalato
pomodorini pachino ben maturi
olio EVO
2 cucchiaini di aceto (anche balsamico!) + 2 cucchiaini di acqua
sale
origano

Tenete da parte 8-10 pomodorini e tagliate i restanti in quarti. Conditeli con un cucchiaio d'olio, il sale, i capperi sminuzzati e l'origano.
Dividete i pomodorini tenuti da parte a metà e grattateli sulla superficie delle friselle disposte in un unico strato su un vassoio largo.
In un bicchiere mischiate l'acqua con l'aceto, un cucchiaio di olio e un pizzico di sale fino ad avere un'emulsione, quindi con l'aiuto di una forchetta fate sgocciolare questa sorta di vinagrette sulle friselle per condirle.
Mettete i pomodorini sulle friselle, quindi aggiungete il tonno e infine l'insalata (io non la condisco, ma questo è a gusto personale).
Prima di servire guarnite con i fiorellini, a tavola farete un figurone!


4 commenti:

  1. Adoro le friselle, le tue sembrano deliziose.
    Buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Manu! erano davvero gustose, confermo! tanto che alla fine ci abbiamo fatto anche merenda :D

      Elimina
  2. Le friselle! Che ricordi! È stata una delle nostre cene estive preferite nel periodo che abbiamo vissuto a Taranto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma sai che prima non le avevo mai fatte? invece credo proprio che saranno il mio tormentone estivo 2015 :)))

      Elimina