martedì 24 marzo 2015

Plum cake ai mirtilli e cioccolato fondente

In questi giorni sto lavorando e meditando su una piccola, grande idea che mi frulla in testa già da qualche tempo...
Non so ancora come si svilupperà questo tarlo insidioso che ho, ma mi sto organizzando sul da farsi, ho una to do list che è più piena di scarabocchi che di idee, a casa è un brainstorming continuo (ma credo che da qualche giorno sia solo io a parlare, gli altri continuano ad annuire in maniera piuttosto assente...)
Insomma in pentola bolle decisamente qualcosa!
Non appena sfornerò questo nuovo progetto avrò bisogno del vostro aiuto e supporto, perciò stay tuned!

Nel frattempo che le menti lavorano alacremente le mie mani non se ne stanno mai ferme, quindi l'altra sera, mentre aspettavo il ritorno del mio coinqui-moroso dal campo di football (sì, sta diventando un giocatore di football americano, con somma felicità della sottoscritta *.* ) ho improvvisato un plum cake facile e buonissimo con mirtilli freschi e yogurt.


*Problemino tecnico: avevo infornato il plumcake da circa 5 minuti quando ho saputo che di lì a un quarto d'ora saremmo dovuti uscire quindi la cottura al forno è stata un po' particolare, ma il risultato finale è stato favoloso, al di là di qualsiasi aspettativa!In sostanza ho infornato a 180° per 10-15 minuti, poi sapendo di dover uscire, con il plum cake ancora in cottura, ma già gonfio e con una leggera brunitura superiore, ho alzato il forno a 200° per 10 minuti quind ho spento il forno lasciando il plum cake dentro. Probabilmente è stata solo fortuna, ma devo dire che il risultato è stato ottimo!Voi potete provare la mai tecnica discutibile oppure orientarvi verso una più classica e tradizionale cottura a 180° per 30 minuti circa...


Plum cake ai mirtilli e cioccolato fondente
250g farina 00
70g burro fresco
250g circa di yogurt
150g di zucchero alla vaniglia
1 uovo
125g di mirtilli 
80g di cioccolato extra fondente
1 bustina di lievito in polvere
qualche goccia di latte se il composto dovesse risultare troppo denso

sciogliere il burro in una ciotola capiente (a bagnomaria o in microonde) e lasciarlo intiepidire, quindi aggiungerci lo yogurt e mescolare con una spatola. Rompere l'uovo e versarlo leggermente sbattuto nella ciotola, amalgamarlo bene e quindi aggiungerci lo zucchero.
A parte setacciare la farina con il lievito, quindi a poco a poco (meglio se a pioggia) aggiungerla al composto. Mescolare bene fino ad avere un composto denso, ma morbido. Per ultimi unire i mirtilli e il cioccolato fondente tagliato a pezzettini, mescolare delicatamente in modo da distribuirli omogeneamente, quindi infornare a 180° per una mezz'oretta. 


Mi dispiace solo di non aver fatto in tempo a fare due foto come si deve perchè è sparito in un battibaleno!

10 commenti:

  1. Sarà la primavera a portare consigli e idee e a rendere tutto più frizzantino e realizzabile. Questa cosa mi piace molto. Come tanti piccoli fiori, anche noi sbocciamo e cerchiamo di andare sempre più su, verso il cielo, con le nostre idee e i nostri progetti. Ti auguro che si realizzi il tuo.. e intanto prendo una fetta di questo golosissimo plumcake :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :))) quella fetta prima o poi riusciremo a mangiarla insieme?! che dici? Un abbraccio grande!

      Elimina
  2. Wow con questa cottura "alternativa" è venuto benissimo ^^ e rimango sintonizzata per le novità ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. (non ci avrei maaaai scommesso!!!) a prestissimo, allora :D (o almeno spero ;) )

      Elimina
  3. Sembra buonissimo, anche con questa cottura particolare!!!Bellissime le foto con le rose, molto romantiche!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tremendamente romantiche :D in effetti non gli avevo dato molta fiducia alla cottura, e invece...mai disperare!

      Elimina
  4. Questo è un posto molto alta classe e contenuti. Ottimo lavoro compagno

    RispondiElimina
  5. ah ah! problema non da poco superato brillantemente! bellissimi anche i fiori :-)

    RispondiElimina