lunedì 12 aprile 2010

Le mie Prime Marmellate!!! Marmellata di Arance Rosse & Marmellata di Limoni e Arance di Cipro


La scorsa, è stata la Settimana Degli Esperimenti, tutti ben riusciti ( :DDD) e uno ancora in fase di svolgimento!!!Pian pianino vi illustrerò tutto!!!

Il primo grande esperimento è "La Marmellata"... o meglio, la Mia Prima Marmellata...
Era da tantissimo tempo che volevo provare a farla...poi un giorno (Pasquetta, per la precisione!) arriva il coinquilino dl mio moroso, che è di Cipro, e ci ha portato in dono 3 enormi arance in compagnia di 3 bei limoni , tutti direttamente dal suo frutteto, quindi assolutamente bio, non trattati, ma soprattutto buonissimi!!!
Un'arancia ha fatto da cavia per la merenda del pomeriggio...poi abbiamo deciso di trasformarla in marmellata di modo da poterli conservare a lungo, anche perchè era talmente grossa e succosa che non finiva più...

...Ma potevo arrischiarmi di fare la mia primissima conserva con quelle delizie?!nooo!allora ho raccattato delle altre arance (erano rosse che più rosse non si può!!) e così le ho usate da cavie!

Ho sbirciato sul web se c'era qualche procedimento particolare da seguire...e chi le metteva a bagno per 2 giorni, chi le spellava chi le tagliuzzava...insomma, non una ricetta che concordasse...per non parlare poi dello zucchero!!!
Io sono andata ad intuito e un po' di praticità...
Per la prima, quella di prova, ho usato un rapporto frutta/zucchero di 10:6 ovvero per un kg di arance 600g di zucchero (nel mio caso ho rispettato la proporzione con 700g di arance e 400 di zucchero!).

Ho lavato le arance e le ho tagliuzzate piccolissime, buccia compresa perchè il sapore amaro mi piace un sacco, poi le ho messe a macerare per un'oretta con lo zucchero (il tempo di cenare!). Poi ho traferito il tutto in un pentolino antiaderente e ho fatto cuocere a fuoco medio/basso.
Non ho girato spesso, circa ogni 10 minuti, più per scrupolo che per necessità, il tutto avrà bollito sì e no per una cinquantina di minuti... e devo dire che mi è venuta molto densa......ho letto di una misteriosa prova del piattino...boh...io ho tolto quando facendola raffreddare sul mestolo (ogni volta che davo una giratina una mezza mestolata me la mangiavo... ;P) mi è sembrata abbastanza solida!


In primo piano quella di Arance e Limoni di Cipro,
in secondo piano marmellata di Arance Rosse



Con la cottura in pratica le scorzette si sono candite ed è venuta uno spettacolo, anche se un po' troppo dolce per i miei gusti...forse anche per colpa delle arance rosse!!! (poi ieri ho trovato come impiegarla e ovviare a questo inconveniente mignon...vedrete...vedrete...)

Visto che questa mi è piaciuta molto ho fatto la seconda mandata con le arance "BuonE", quelle di Stamatis (il coinquilino del mio moroso...).

Stesso procedimento, ma per 1,2 kg di frutta (2 arance e tre limoni!) ho messo solo 400g di zucchero circa.

Ho fatto macerare arance e limoni tagluzzati fini fini (incluse le scorzette) per circa un'oretta, poi al solito ho buttato il tutto nel solito pentolino antiaderente e mentre guardavo la tv ho lasciato andare sul fuoco per conto loro...ogni tanto giravo, ma niente di chè.
Dopo una quarantina, cinquanta minuti circa la marmellata era pronta... e che marmellata!!!Le scorzette di limone candito sono una cosa finta!
E il sapore amaro e agrumato era misto al dolce sapore zuccherino della polpa, il profumo avvolgente (altro che ambipour...fate le marmellate...il profumo dura molto più di 200 puff...e poi ti restano da mangiare!)...insomma una cosa da leccarsi i baffi!!!


MA (ci deve essere un Ma, no?!) una scocciatura c'è stata...E la scocciatura più grande delle mie marmellate è stata la sterilizzazione dei vasetti...sì perchè per evtare la crescita di Clostridi e quindi lo svilupparsi della tossina botulinica (inapore, incolore e potenzialmente mortale!) bisogna come minimo far bollire i vasetti e i loro coperchi coperti interamente dall'acqua, per almeno 10 minuti. Una volta asciugati per bene con un canovaccio pulito, vanno riempiti con la marmellata ancora ustionante (in modo che sia sterile), chiusi con il loro coperchio e capovolti. Bisogna far raffreddare il tutto sempre a testa in giù. In tal modo si crea il vuoto nel barattolo e il contenuto rimane sterile.

25 commenti:

  1. Che brava...io non ho ancora pensato di cimentarmi in marmellate...ma non lo escludo.
    le tue sono speciali, bè arance non trattate (cipro) e quella di arance sanguigne profumatissime, sarebbe magico trovarne un paio di cucchiaiate domani per la mia colazione ^_^
    Baci

    RispondiElimina
  2. Bravissima e poi con questa marmellata hai toccato la nostra passione, la marmellata alle arance che amiamo alla follia! E per la sterilizzazione usiamo anche noi lo stesso procedimento, così che possiamo essere sicuri!
    Un abbraccio da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  3. Quello di Pasqua dev'essere stato il week end delle marmellate! Ho marmellatato anch0io ;) Di arance è la mia preferita in assoluto e certo che con gli agrumi "di casa" dev'essere speciale. Un bacio

    RispondiElimina
  4. Questa non è una semplice marmellata di arance questa è una signor marmellata con tutti questi profumi agrumati,sei stata bravissima!

    RispondiElimina
  5. uh bello! parte il periodo marmellatoso!!!

    RispondiElimina
  6. Beh quando ti arrivano dei regali così è un peccato non mettere tutto sotto vetro!
    Anche io quando ho fatto la prima marmellata (da sola, senza la nonna) ho deciso di cimentarmi con le arance, e in rete è veramente un casino, non si capisce niente, troppi procedimenti diversissimi tra loro! Io di solito mi servo del procedimento semplice di Francihttp://casadolcecasa70.blogspot.com/2008/02/marmellate-e-confetture-piccola-lezione.html
    di casa dolce casa, con qualche piccola variante tipo l'aggiunta delle scorzette tagliate fini fini e sbollentate da sole per 10 minuti, ma sono prontissima a sperimentarne altri, per cui grazie!
    ps. per la sterilizzazione io li riempio per metà di acqua poi li metto al microonde alla massima potenza per 4 minuti, mentre i coperchi in genere li compro nuovi sotto vuoto così sono già pronti.
    Ciao e buona giornata
    Sara

    RispondiElimina
  7. ecco, le marmellate vorri proprio imparare a farle!!
    ma tu metti a bollire anche i coperchi???

    RispondiElimina
  8. microonde. Fai prima e sei ugualmente sicura.
    ciao,
    ale
    P.S. non è che il coinquilino cipriota ha qualche parente che cerca asilo al nord???? pagamento in arance rosse....:-)

    RispondiElimina
  9. buonissime! io non ho mai provato le marmellate di agrumi, mi mancano alla lista! ti sono venute benissimo!

    RispondiElimina
  10. Che buona la marmellata di aranceeee... bravissima!!!
    bacibaci.

    RispondiElimina
  11. eh sì...sterilizzare i vasetti è noioso ma poi c'è la soddisfazione di mangiarsi una bella marmellata fatta in casa! bravissima!

    RispondiElimina
  12. Che belle marmellate!! chissà come deve essere buona quella con gli agrumi del vicino di Cipro.
    Io sterilizzo i vasetti mettendoli in forno a 100 gradi per 10 minuti.

    RispondiElimina
  13. Ciao grazie di essere passata di là,seguo il tuo blog posso?Ciao e a presto!!!!

    RispondiElimina
  14. @Pagnottella: provaci anche tu!!Non è per niente difficile (come invece credevo all'inizio!!)eppoi una crostata con la TUA marmellata non ha prezzo!

    @Luca&Sabrina: ricambio l'abbraccio e grazie mille!!

    @Fede: eheh, sarà stato il tempo uggioso a farci marmellatare!La prossima volta ti propongo uno scambio!una delle mie per una delle tue ;P PS: sai che anch'io ho provato a fare il dulce de leche?!troppo buono!!;P

    @Ilcucchiaiod'oro...eh, sì...sono molto, mooolto soddisfatta!!!mai avrei creduto di potercela fare...e invece!!!

    @Babs...aspetto la tua futura ricetta di marmellata di rabarbaro, visto che lo hai trovato!!!

    @Meringhe: la ricetta che mi hai dato è molto bella (ammetto che avevo sbirciato anche in quel blog!!E' troppo buona!)!Prendo e imparo!!!Purtroppo per la sterilizzazione non ho il micro a casa (solo dal moroso) :(...sono anni che tento di convincere mia mamma...

    @Alem: sìsì anche i coperchi!!!e prova quantoprima:ne vale la pena!!

    @Ale:eheh...glielo chiedo subito!!!

    @Micaela: è un perodo in cui non riuscirei a fare a meno di arance e limoni!!

    @Betty: grazie mille!!!

    @Acquolina: e che soddisfazione!!!Grazie mille!!!

    @Elenuccia: bel sistema!!!Tanto la "prossima volta" non sarà lontana e questo sistema mi consente molto meno lavoro!Grazie!!!

    @Nitte: grazie mille a te!!!Ci mancherebbe altro!ne sono onorata!!!Grazie mille e a prestissimo!!!

    RispondiElimina
  15. Ecco, il saporedi agrumi ciprioti mi manca... Molto bello il post, preciso e dettagliato; sei proprio brava!
    Ed io in questi giorni viglio fare la marmellata di fragole.. anche se non mangiamo marmellate, ma mi piace un sacco il profumo in casa!
    Un bacione, a presto!

    RispondiElimina
  16. how splendid you made this .. I Still Have not Found courage ..

    Sweetlife

    RispondiElimina
  17. Des photos magnifiques.
    Bravo. La confiture a l'air délicieuse.
    A bientôt.

    RispondiElimina
  18. marmellate perfette e golosissime!

    RispondiElimina
  19. Mi sa che le tue prime marmellate sono venute strepitose.. presa la mano le farai anche salate... bacio

    RispondiElimina
  20. Interessante il tuo procedimento, io ho sempre messo gli agrumi a bagno, per togliere l'amaro, ma se mi assicuri che anche senza ammollo la marmellata riesce bene provero'. Complimenti per questo primo esperimento, direi che e' riuscito alla grande

    RispondiElimina
  21. è dall'anno scorso che vorrei lanciarmi nella realizzazione delle marmellate ma ho sempre avuto timore ma adesso mi salvo il tuo post e provo le tue devono essere divine!!ti tengo d'occh'io sai quante ne sfornerai:-)!!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  22. Buona serata e mille baci!
    Sabrina&luca

    RispondiElimina
  23. ma che buoni gli agrumi non sai quanto li adoro! grazie per essere passata dal mio blog :) ti seguo!

    RispondiElimina
  24. Grazie mille a tutte voi!!!

    Una precisazione al volo (non vorrei che poi ne aveste a male se la rifate!): io non ho levato le scorzette perchè l'amaro mi piace un sacco e le marmellate troppo dolci non le riesco a mangiare...quindi se vi viene amara non è colpa mia ;P

    RispondiElimina
  25. Un campo scout nel Trasimeno?? bello...
    Pure io sono stato scout..per 15 anni..
    Qui sul lago tutto bene.. o meglio... in mezzo al bosco... finalmente ho pure internet...
    Un abbraccio e grazie di essere passata...
    Beh... stupende le tue marmellate..

    RispondiElimina