venerdì 29 aprile 2011

Il cestino del pane

Camminando per le vie di Riccione mi sono sempre fermata ad osservare un ristorante cari(ni)ssimo in una via parallella a Viale Dante... 
I tavolini sono tutti rivestiti da tovaglie decorate, i bicchieri decorati e di cristallo sono diversi da commensale a commensale, spicca in un lato, rossa come il fuoco, una vecchia bilancia di quelle grandi... 
Credo proprio che il primo stipendio lo investirò in una cenetta romantica lì :))
Ecco, per Ambra e per il suo contest ho voluto ricreare (in piccolo, eh!) quell'atmosfera lì!
Ho agito di nascosto, complice mia sorella, mentre mamma era a milano per la fiera del mobile, sennò le sarebbe venuto un colpo!





Ho preso una valigia degli anni 30 (volevo usare due bauli in pelle come tavolino, ma provate a spostarli voi!!!) e l'ho riempita di libri, poi ho usato due o tre volumi vecchi come portatovaglioli e un cestino di vimini e un sacco di lino per portapane.
Ho poi steso una tovaglia di lino ricamata (l'aveva fatta nonna Nella anni e anni fa :) ) e sopra ho emsso i piatti "del servizio buono" (come direbbe nonna!), i bicchieri sono diversi per i due commensali, così come le tazze da thè per un tocco più British (pensando ad un brunch, magari ;P)...mancava ancora qualcosa e allora ho aggiunto una ciotolina con timo, peperoncino e rosmarino ed un candelabro sulla sinistra per un tocco romantico e in tavola!
Et voilà, la mia mise en place è pronta per il contest di Ambra!



Manca la ricetta, no!? Direte voi...e io vi do ragione...ma cosa preparare!?
Beh se c'è una cosa che mi è sempre piaciuta dei ristoranti di buona qualità è un ricco cestino del pane con pagnotte sfornate dal ristorante stesso e magari aromatizzate in maniera diversa... Ecco dunque che nel cestino del pane si nascondono dei panini al latte e una pagnotta aromatizzata al rosmarino e arancia... 


(sì, esatto, queste son le foto del pane...con la testa puntata a far le foto alla tavola mi son praticamente scordata di fare dei "primi piani" alle pagnottine...che ci volete fare!?! Mi dev accontentare di queste qui :/ )


queste ricette le ho lette su la Cucina Italiana, lo speciale sul pane!


per i panini al latte
500g farina 0
170g latte (intero)
25g di lievito di birra
acqua (sale) e olio EVO
(un uovo per spennellare)


Sciogliere il lievito in una ciotolina con il latte e 50g di acqua tiepida, circa, unire la farina e due cucchiai d'olio e impasto fino ad avere una pasta elastica ed omogenea (se il liquido non dovesse bastare aggiungere ancora un goccino di acqua tiepida!) e lasciare riposare coperto in un luogo tiepido. (Anche più di un'ora...io ho usato il lievito secco e non mi ha lievitato granchè...riproverò con quello fresco!) dividere l'impasto in pagnottine e farle lievitare ancora un altro pochino (nella rivista questo passaggio non è previsto!) spennellarle con un uovo sbattuto (se li volete belli dorati), e infornate a 200° per 18 minuti circa.




Per il pane aromatizzato 
500g farina speciale per pizza (io non l'avevo e ho usato la 0)
150g latte
30g burro
20g lievito di birra (come sopra, io ho usato quello secco)
10g zucchero
10g sale
spezie (buccia grattugiata di un'arancia, rosmarino tritato e timo a piacere)
burro e farina per lo stampo


raccogliere in una ciotola la farina, il burro fuso, il sale, lo zucchero, le spezie e il lievito sbriciolato ed impastare fino ad avere una massa omogenea ed elastica. Far lievitare l'impasto per un paio d'ore al calduccio, poi imburrate e infarinate uno stampo da plumcake o da pane in cassetta (io l'ho messo tipo filoncino...) e lasciate lievitare ancora fino a che lo stampo non è pieno per i 2/3.
Infornare a 200° per 40 minuti.


Ora trovate una sacchetta di lino, mettete dentro il pane e portate in tavola il tutto!




E questa è la mia Mise en Place per Ambruccia mia bbbbeeeellllaaaa :**** !!!
(perchè passa il tempo, ma le amicizie no!)

32 commenti:

  1. Un vero capolavoro e poi il pane al rosmarino e scorza d'arancia non ha rivali.
    In bocca al lupo per il contest ;-)

    RispondiElimina
  2. che bellissima mise en place!!!

    RispondiElimina
  3. Zebretta, questa Mise è fantastica, elegante e romantica^_^
    Che bella :D
    brava brava brava

    RispondiElimina
  4. WOWWWWWWWW da favola!!! mamma mia che presentazione meravigliosa, veramente molto elegante e raffinata. Hai tutta la mia ammirazione ^___^

    RispondiElimina
  5. che eleganza!!!! mi piace davvero tantissimo...fosse per me vinceresti tu! :P

    RispondiElimina
  6. bellissima mise en place!mi piace zebretta!

    RispondiElimina
  7. Bello, romantico e d'altri tempi...
    complimenti!
    ciao
    Ale

    RispondiElimina
  8. ma che meraviglia!!!!!!!complimenti!

    RispondiElimina
  9. meraviglioso mise en place brava!))
    Il pane lo mangio da te....ahahahah....ciaooooo

    RispondiElimina
  10. Dico solo che è una meraviglia e non aggiungo altro!!!!Un baciotto tesoro (probabilmente vengo giù l'ultimo week end di maggio!!)

    RispondiElimina
  11. bellissimo questa tavolo, fa venire proprio voglia di sedersi e ordinare! Buon weeekend, Giorgia & Cyril

    RispondiElimina
  12. Un Mise elegantissima e molto ben presentata. Bravissima, baci

    RispondiElimina
  13. Un look retrò è sempre elegante, ottima scelta!Ehi Ale ma la tua saccaromicia che fine ha fatto?non la usi più?buoni i panini al latte peccato che ora i fornai non riescano più a farli buoni come una volta, per questo esistiamo noi!un bacio!

    RispondiElimina
  14. Ti sei scordata i primi piani della pagnotta?!?!?!?!!!!!! Se non fossi così non ti riconoscerei!!!!!! :DDDD

    RispondiElimina
  15. OHHHHHHHHHH Pensavo d'esser capitata in uno di quei ristoranti di extralusso che di certo non mi posso permettere! Stavo cambiando casina invece... non non mi dico, qui è zebrettina mia bella che ha fatto cotanta meraviglia!!! Complimentissimi davvero! Il panino con la scorza d'arancoia e timo sarà oggetto di rifacimento per il mio prossimo menù... ho un invito ascadenza breve! Grazie ^______^ Felicissimo fine settimana! Baciotti!!! Any

    RispondiElimina
  16. Che bella tavola apperecchiata con cura e precisione...degna di far parte dei migliori ristoranti! Il panino invece...beh, inutile dire che è golosissimo!

    RispondiElimina
  17. Splendido!!! Dalle pagnottine alla mise en place!

    RispondiElimina
  18. Raffinata ed elegante...e che dire dei panini..
    buonissimi!!complimenti!!

    RispondiElimina
  19. Una mise magica, surreale con quel tocco di vintage che impreziosisce tutto.. perfetto.. anche io spesso ne approfitto della mami che è fuori.. sai com'è.. se si rompe qualcosa... io non sono stata ihihih bacino :*

    RispondiElimina
  20. una tavola veramente elegante e preziosa, complimenti
    sarà stupita anche la tua mamma, no? ( ;))

    RispondiElimina
  21. zebretta! l'amosfera che hai ricreato è molto bella e molto suggestiva, complimenti!

    RispondiElimina
  22. . foto incantevoli, tavola sofisticata ed elegantemente. che bella!
    il "cestino" del pane è una delle cose che mi fa impazzire in un ristorante benché non mangi quasi mai il pane :D però mi piace ;D anzi, ti dirò di più. Vado matta per la presentazione del pane in tavola nel "sacchetto". Un sacchetto carino, adatto naturalmente.. proprio come hai fatto anche tu. E lo hai riempito a meraviglia :)

    RispondiElimina
  23. wow chw appareccchiatura eleganteeee

    RispondiElimina
  24. complimenti per il tuo blog.mi sono aggiunta ai tuoi followers.passa a trovarmi se ti fa piacere.
    ciao
    http://cucinadicottoespazzolato.blogspot.com/

    RispondiElimina
  25. ma quanto è elegante e originale la tua mise en place, mi piace davvero molto! Buona domenica!
    p.s. complimenti anche per il tuo blog, ti seguirò con piacere!

    RispondiElimina
  26. Zebrina, ma quanto sei diventata brava?? WOW! complimentoni :):):)

    RispondiElimina
  27. delicata, elegante, molto chic!
    allunga un pezzetto di pane, va! :)

    RispondiElimina
  28. lo speciale sul pane della CI ce l'ho anch'io, e ci sono delle proposte golosissime.
    la tua mise en place è perfetta! bravissima, veramente!

    RispondiElimina
  29. ohhhh che bellezza! e questi panini golosissimi e che bella tavola! baci

    RispondiElimina
  30. Wooow che meraviglia!Bravissima, e ... buonissimi i panini!!Mille baci!

    RispondiElimina
  31. Ma che eleganza! Complimenti le foto mi piacciono molto ed anche l'aria che si respira nell'idea di un pasto su questa bella tavola,

    RispondiElimina
  32. Ormai il mio giudizio l'ho espresso (ve lo comunicherà Ambra), quindi posso esprimermi... e voglio sapere dove hai trovato il vecchio bauletto, lo voglio!

    RispondiElimina